La Forma dell’Acqua – The Shape of Water, complicazioni per il Mostro della Laguna Nera

L’acqua affascina i guru della new age e i santoni del sogno, pronti a decifrarne gli arcani per dare un ordine all’esistenza in fase di veglia. I fluidi sono di per sé meschini o geniali a seconda del punto di vista psicologico o geologico, si adattano alle forme che toccano mostrandosi piatti in superficie. Non … More La Forma dell’Acqua – The Shape of Water, complicazioni per il Mostro della Laguna Nera

Tre manifesti a Ebbing, Missouri – La redenzione interpersonale

La figlia di Mildred Hayes, una donna del Missouri, è stata uccisa e brutalizzata. La polizia locale è alla secca in una stasi inaccettabile, così Mildred pensa bene di commissionare tre manifesti motivazionali da dedicare allo sceriffo Bill Willoughby. Sorgeranno alle porte di Ebbing, in una strada “dove non passa mai nessuno” ma che sarà … More Tre manifesti a Ebbing, Missouri – La redenzione interpersonale

Chiamami col tuo nome – Il meccanismo doloroso della consapevolezza

Luca Guadagnino è un regista sorprendente. Spunta quasi dal nulla, dopo un filmetto qualsiasi tratto da un libretto, Melissa P. del 2005, e dirige nientepopòdimenochè Tilda Swindon in Io sono l’amore nel 2009. Film forse troppo retorico in certe parti ma comunque bellissimo, con immagini e una cura dei particolari che lasciò sorpresi perché fuori … More Chiamami col tuo nome – Il meccanismo doloroso della consapevolezza

Identificazione di una donna. Ovvero la perdita dell’altro ritrovando il suo doppio, noi stessi

Non è facile parlare di quest’opera del 1982. Non era facile farlo 36 anni fa, non lo è adesso perché questo film di Michelangelo Antonioni è tra i lavori più sfuggenti e “aperti” che il regista abbia realizzato. Oggi potremmo etichettarlo come una metafora postmoderna della ricerca intellettuale e sentimentale dell’Uomo attraverso il suo doppio, … More Identificazione di una donna. Ovvero la perdita dell’altro ritrovando il suo doppio, noi stessi

Il cacciatore dello spazio. E che lo sforzo sia con voi!

L’opera di cui desidero parlarvi è un altro film quasi introvabile (rare copie in vhs ex-noleggio) e misconosciuto dei primi anni Ottanta. All’epoca in America fu un discreto successo ma un flop in Europa e ricordo che io stesso lo andai a vedere in un cinema piuttosto modesto in montagna senza aspettarmi granché. Il cacciatore … More Il cacciatore dello spazio. E che lo sforzo sia con voi!

Todo modo – I politici e la conservazione della (loro) specie

Lo chiamavano cinema politico, compatendolo come un male stagionale estremamente virulento. Così ai malati di celluloide impegnata iniettavano l’antibiotico più aggressivo, chiudendo il tutto nella provetta di genere. Non c’è ingratitudine maggiore nei confronti di quella stagione che etichettarla secondo confini endemici. Per noi Cinetecari non c’è soluzione migliore che recuperare il virus e spararlo … More Todo modo – I politici e la conservazione della (loro) specie